WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Gobio benacensis


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneQuasi MinacciataVulnerabileENIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAOSTEICHTHYESCYPRINIFORMESCYPRINIDAE

Nome scientificoGobio benacensis
Descrittore(Pollini, 1816)
Nome comuneGOBIONE ITALIANO
Note tassonomicheGobio benacensis è consideratra una specie valida secondo studi molecolari e morfologici (Bianco and Ketmaier 2006).

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
In Pericolo (EN) B2ab(ii,iii,iv)
Anno di pubblicazione 2013
AutoriPier Giorgio Bianco, Vincenzo Caputo, Venera Ferrito, Massimo Lorenzoni, Francesco Nonnis Marzano, Fabrizio Stefani, Andrea Sabatini, Lorenzo Tancioni
RevisoriUZI
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleQuesta specie ha un'ampia distribuzione (EOO> 20.000 km²), ma ha una zona più ristretta di AOO (stimata <500 km²) che è localizzata in un numero limitato di siti. La popolazione è molto frammentata, in gran parte a causa dell'introduzione del Gobio gobio. AOO è in declino e anche la qualità dell'habitat a causa della costruzione di molte dighe di piccole dimensioni. La valutazione pertanto è In Pericolo (EN).

Areale Geografico

DistribuzioneL'area di distribuzione della specie è limitata al distretto padano-veneto. E' presente anche nei fiumi Isonzo e Reka in Slovenia. Tra i bacini esaminati, la specie è ancora presente in poche località con pochi esemplari come nel fiume Tagliamento e nell'Ombrone (introdotta). Scomparsa in diversi bacini dove è stata sostituita dal Gobio gobio.

Popolazione

PopolazionePresenta isolate popolazioni in declino, dovuto probabilmente alla competizione con l'introdotto Gobio gobio.
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaIl gobione italiano è specie discreta e poco gregaria; vive in acque correnti, fresche e limpide, a fondo ghiaioso o sabbioso, meglio se con vegetazione. Generalmente diffuso nel tratto medio ed inferiore dei principali corsi d'acqua, in pianura e a media altitudine, può essere presente anche in rogge alimentate da acque sorgive. G. benacensis vive anche in laghi, stagni con acqua e talvolta in acque salmastre.
AmbienteAcqua dolce

Minacce

Principali minacceInquinamento e captazione delle acque, introduzione di specie aliene, specialmente il Gobio gobio.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneElencata nell'appendice III della Convenzione di Berna.

Bibliografia

Bianco, P.G. (2009), Threatened fishes of the world: Gobio benacensis. Environ. Biol. Fish. n.84 pp. 39-40

Bianco, P.G., Ketmaier, V. (2006), Will the Italian endemic gudgeon, Gobio benacensis, survive to the interaction with invasive introduced Gobio gobio? Folia Zoologica (in press)

Bianco, P.G., Taraborelli, T. (1986), Gobio gobio benacensis (Pollini, 1816) sottospecie valida per l'Italia (Pisces, Cyprinidae). Boll. Mus. Civ. St. Nat. Verona n.11: pp. 525-536

Crivelli, A.J. (2006), Gobio benacensis. In: IUCN 2011. IUCN Red List of Threatened Species. Version 2011.1. . n.Downloaded on 25 July 2012

Delmastro, G. (2007), Pesci del fiume Po in Piemonte: situazione attuale. Riv. Piem. St. Nat. n.28, 2007 pp. 275-303

Pizzul, E., Specchi, M., Valli, G. (1993), Gobio gobio benacensis (Pollini, 1816) (Osteichthyes, Cyprinidae) nelle acque del Friuli-Venezia Giulia. Atti Mus. Civ. Stor. Nat. Trieste n.45: pp. 163-168

Porcellotti, S. (2001), Web Museum della Fauna Europea


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)