WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Callosciurus finlaysonii


NACarente di DatiMinor PreoccupazioneQuasi MinacciataVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAMAMMALIARODENTIASCIURIDAE

Nome scientificoCallosciurus finlaysonii
Descrittore(Horsfield, 1823)
Nome comuneScoiattolo variabile

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Non Applicabile (NA)
Anno di pubblicazione 2013
AutoriGaetano Aloise
RevisoriUZI, Atit
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleSpecie introdotta.

Areale Geografico

Distribuzione Specie alloctona. Attualmente sono presenti in Italia due popolazioni, una si è originata da due coppie rilasciate all' inizio degli anni Ottanta in un parco urbano ad Acqui Terme (Piemonte) come animali da compagnia (S. Bertolino et al. 1999), l'altra dal rilascio di 3-4 coppie liberate, nello stesso periodo, in un parco privato di Maratea (Basilicata). Quest'ultima popolazione è attualmente in rapida espansione e ha colonizzato il tratto costiero della Basilicata, del sud della Campania e dell'estremo nord della Calabria e, in misura minore e favorita da traslocazioni, i boschi dell'interno (G. Aloise & S. Bertolino 2005). Oltre ai notevoli danni alla vegetazione provocati dagli estesi scortecciamenti, sono prevedibili problemi di competizione con lo scoiattolo meridionale Sciurus vulgaris meridionalis, forma autoctona dell'estremo peninsulare italiano (Grill et al. 2009), di cui sta per invadere l'areale. Distribuzione mappata in Bertolino & Aloise in Amori et al. 2008.

Popolazione

Popolazione Popolazione in forte espansione soprattutto in ambito costiero.
Tendenza della popolazioneNessuna informazione

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaPresente nella maggior parte degli ambienti boschivi e cespugliati, fino a circa 1000 m di quota. Ma anche in ambienti antropizzati inclusi, colture arboree, giardini e aree urbane.
AmbienteTerrestre
Altitudine
(metri sopra il livello del mare)
Max: 1000 m


Minacce

Principali minacceNessuna informazione

Misure di conservazione

Misure di conservazioneNessuna informazione

Bibliografia

Aloise, G., Bertolino, S. (2005), Free-ranging population of the Finlayson's Squirrel Callosciurus finlaysonii (Horsfield, 1824) (Rodentia, Sciuridae) in South Italy. Hystrix, Italian Journal of Mammalogy n.16: pp. 70-74

Amori, G., Contoli, L., Nappi, A. (2008), Fauna d'Italia, Mammalia II: Erinaceomorpha, Soricomorpha, Lagomorpha, Rodentia Calderini, Bologna

Bertolino, S., Currado, I. & Mazzoglio, P.J. (1999), Finlayson (Variable) Squirrel Callosciurus finlaysonii in Italy. Mammalia n.63 (4): pp. 522-525

Grill, A., Amori, G., Aloise, G., Lisi, I., Tosi, G., Wauters, L.A., Randi., E. (2009), Molecular phylogeography of European Sciurus vulgaris: Refuge within refugia? Molecular Ecology n.18: pp. 2687-2699


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)