WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Timon lepidus


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneQuasi MinacciataVulnerabileENIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAREPTILIASQUAMATALACERTIDAE

Nome scientificoTimon lepidus
Descrittore(Daudin, 1802)
Nome comuneLUCERTOLA OCELLATA

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
In Pericolo (EN) C2a(i)
Anno di pubblicazione 2013
AutoriFranco Andreone, Claudia Corti, Francesco Ficetola, Edoardo Razzetti, Antonio Romano, Roberto Sindaco
RevisoriUZI, SHI
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleValutata In Pericolo (EN) in quanto le popolazioni sono isolate e poco numerose (meno di 250 individui maturi per ogni sottopopolazione) e in forte declino in tutto l'areale. Inoltre, la continuità con le popolazioni francesi non riduce il rischio d'estinzione in quanto anche esse sono minacciate (Quasi Minacciata, NT).

Areale Geografico

DistribuzioneDiffusa in Spagna, Portogallo, Francia meridionale e Liguria. La popolazione italiana si estende ad est fino alla provincia di Savona, ed è distribuita dal livello del mare a 1000 m (V. Ferri & S. Salvidio in Sindaco et al. 2006).

Popolazione

PopolazioneLe popolazioni italiane sono abbastanza isolate e si riscontra un forte declino in tutto l'areale. La relativa continuità con le popolazioni francesi non riduce il rischio d'estinzione in quanto anch'esse sono minacciate (NT) (Bologna & La Posta, 2004).
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaSpecie relativamente adattabile, osservata nelle macchie e garighe, ma anche le pinete rade, le coltivazioni arboree e le cave abbandonate (S. Salvidio, M. A. Bologna, M. Cheylan in Corti et al. 2010).
AmbienteTerrestre
Altitudine
(metri sopra il livello del mare)
Max: 1000 m


Minacce

Principali minacceMinacciata da incendi dolosi, eccessiva urbanizzazione e frammentazione degli habitat costieri (S. Salvidio, M. A. Bologna, M. Cheylan in Corti et al. 2010), ma anche dal rimboschimento naturale di habitat aperti.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneParticolarmente protetta dalle L.R. della Liguria 4/92 "Tutela della Fauna minore" (S. Salvidio, M. A. Bologna, M. Cheylan in Corti et al. 2010).

Bibliografia

Bologna M. A. & La Posta S. (eds) (2004), Monitoring the conservation status of threatened amphibian and reptile species of Italian fauna. Italian Journal of Zoology n.71, suppl.1: pp. 1-183

Corti, C., Capula, M., Luiselli, L., Razzetti, E., Sindaco, R. (2010), Fauna d'Italia, Reptilia Calderini, Bologna

Sindaco, R., Doria, G., Razzetti, E. & Bernini, F. (2006), Atlante degli anfibi e rettili d'Italia Societas Herpetologica Italica, Edizioni Polistampa, Firenze


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)