WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Cordulegaster trinacriae


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneNTVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIAARTHROPODAINSECTAODONATACORDULEGASTRIDAE

Nome scientificoCordulegaster trinacriae
DescrittoreWaterston, 1976
Nome comuneGuardaruscello meridionale

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Quasi Minacciata (NT)
Anno di pubblicazione 2014
AutoriRoberto Fabbri, Alex Festi, Sonke Hardersen, Federico Landi, Elisa Riservato
RevisoriCarlo Utzeri
CompilatoriElisa Riservato, Roberto Fabbri, Alex Festi, Cristina Grieco, Sönke Hardersen, Federico Landi, Carlo Rondinini, Alessia Battistoni, Corrado Teofili, Carlo Utzeri
RazionaleLa specie è valutata Quasi Minacciata (NT) per la ridotta estensione dell'areale (AOO circa 2000km2) e il declino continuo della qualità degli habitat a causa della captazione dell'acqua e degli incendi boschivi. La valutazione si avvicina al criterio B2b(ii).

Areale Geografico

DistribuzioneSpecie endemica dell'Italia meridionale, con popolazioni presenti in Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. La specie C. boltoni, che è morfologicamente molto simile, vive nelle regioni centro-settentrionali. Nel Lazio potrebbero essere presenti ambedue le specie, ma attualmente non è noto il confine degli areali di entrambe.

Popolazione

PopolazioneTaxon riconosciuto solo di recente (Waterston, 1976, sub C. boltoni trinacriae), presenta popolazioni localizzate e localmente in declino (pers. comm.).
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaLe larve si sviluppano in ruscelli e piccoli fiumi con fondo sabbioso, in aree forestali o aperte con caratteristiche simili agli ambienti frequentati da C. boltoni. Si rinviene dalla pianura sino ad oltre 1200 metri di quota, con la maggior parte delle segnalazioni relative ad aree collinari.
AmbienteTerrestre, Acqua dolce
Altitudine
(metri sopra il livello del mare)
Max: 1400 m
Min: 20 m


Minacce

Principali minacceMinacciata dall'inquinamento e dalla captazione delle acque e incendi boschivi.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneLa specie è elencata negli allegati II e IV della Direttiva Habitat. Attualmente non sono note misure di conservazione mirate alla sua tutela. E' necessario proteggere le foreste intorno ai siti di riproduzione, mantenere un deflusso naturale delle acque superficiali e limitare l'inquinamento delle stesse. L'applicazione di queste misure sembra particolarmente urgente in Sicilia.

Bibliografia

Waterston, A.R. (1976), On the genus Cordulegaster Leach, 1815 (Odonata) with special reference to the Sicilian species. Trans. R. Soc. Edinburg n.(19) pp. 457-466


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)

Cordulegaster trinacriaeCordulegaster trinacriae
catalogo fotografico su www.odonata.it