WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Tetrax tetrax


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneQuasi MinacciataVulnerabileENIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAAVESGRUIFORMESOTIDIDAE

Nome scientificoTetrax tetrax
Descrittore(Linnaeus, 1758)
Nome comuneGallina prataiola

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
In Pericolo (EN) C2a(i)
Anno di pubblicazione 2012
AutoriValentina Peronace, Jacopo G. Cecere, Marco Gustin, Carlo Rondinini
RevisoriAlessandro Andreotti, Nicola Baccetti, Pierandrea Brichetti, Lorenzo Fornasari, Bruno Massa, Sergio Nissardi, Lorenzo Serra, Fernando Spina, Guido Tellini Florenzano
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleLa popolazione italiana è stimata in 1000-1500 individui maturi (BirdLife International 2004) ed è in declino (Gustin oss. pers., Nissardi e Zucca, dati inediti). La specie è considerata estinta come nidificante in Puglia e rimane presente solo in Sardegna. Il numero di individui maturi in ciascuna sub-popolazione è inferiore a 250 (Santangeli 2008, Gustin oss. pers.). la specie continua ad essere minacciata dalla distruzione dell'habitat e dalle modificazioni nei sistemi di conduzione agricola. Per questi motivi rientra nella categoria In Pericolo (EN) secondo il criterio C (piccola popolazione in declino). In Europa la specie presenta uno stato di conservazione Vulnerabile (BirdLife International 2004). Non è possibile ipotizzare immigrazione da fuori regione, pertanto la valutazione rimane invariata.

Areale Geografico

DistribuzioneSedentaria e nidificante in Sardegna, estinta in Sicilia. Rara e localizzata in Puglia.

Popolazione

PopolazionePopolazione italiana stimata in 1.000-1.500 individui maturi (BirdLife International 2004).
La specie è considerata in declino in Sardegna (dove vive in piccole subpopolazioni, Santangeli 2008, Gustin M. com. pers.) a causa della distruzione degli habitat idonei alla nidificazione. Essa è inoltre probabilmente oramai estinta come nidificante in Puglia (Gustin com. pers.).
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaNidifica in aree agricole o pascoli xerici.
AmbienteTerrestre

Minacce

Principali minacceDistruzione dell'habitat di nidificazione e alimentazione. Modificazione dei sistemi di conduzione agricola.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneElencata in Allegato I della Direttiva Uccelli (79/409/CEE). Specie oggetto di tutela secondo l'Articolo 2 della Legge 157/92.

Bibliografia

BirdLife International (2004), Birds in Europe: population estimates, trends and conservation status.

Boitani, L., Corsi, F., Falcucci, A., Maiorano, L., Marzetti, I., Masi, M., Montemaggiori, A., Ottaviani, D., Reggiani, G., & Rondinini, C. (2002), Rete Ecologica Nazionale. Un approccio alla conservazione dei vertebrati italiani Università di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Biologia Animale e dell'Uomo; Ministero dell'Ambiente, Direzione per la Conservazione della Natura. Istituto di Ecologia Applicata, Roma

Brichetti, P. and Fracasso, G. (2004), Ornitologia italiana - Tetraonidae-Scolopacidae Alberto Perdisa Editore, Bologna

Santangeli A. (2008), Density and habitat selection by male Little Bustard Tetrax tetrax in contrasting landscapes within Sardinia (Italy). A dissertation submitted to the University of East Anglia, Norwich, for the degree of Master of Sciences in Applied Ecology and Conservation 2008. pp: 1-71.


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)