WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Porphyrio porphyrio


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneNTVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAAVESGRUIFORMESRALLIDAE

Nome scientificoPorphyrio porphyrio
Descrittore(Linnaeus, 1758)
Nome comunePollo sultano

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Quasi Minacciata (NT)
Anno di pubblicazione 2012
AutoriValentina Peronace, Jacopo G. Cecere, Marco Gustin, Carlo Rondinini
RevisoriAlessandro Andreotti, Nicola Baccetti, Pierandrea Brichetti, Lorenzo Fornasari, Bruno Massa, Sergio Nissardi, Lorenzo Serra, Fernando Spina, Guido Tellini Florenzano
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleLa popolazione italiana di Pollo sultano è costituita dal nucleo sardo e da quello siciliano che è stato reintrodotto con successo a partire dal 2000 (Andreotti 2001). La popolazione sarda è considerata in incremento (450-600 coppie, BirdLife International 2004, Brichetti & Fracasso 2004) e anche il numero di coppie nidificanti in Sicilia aumenta costantemente (stimate 50 coppie nidificanti nel 2005, Andreotti & Ientile 2006; 108-125 nel 2008, Ientile, dati inediti). È possibile dunque stimare una popolazione italiana costituita da almeno 1072-1404 individui maturi, dato di poco al di sopra della soglia prevista per rientrare nella categoria Vulnerabile secondo il criterio D1 (1000 individui maturi). Tuttavia, la specie in Italia è ancora soggetta a diversi fattori di minaccia (Andreotti 2001), che potrebbero farla rientrare in una categoria di minaccia nel prossimo futuro. Per queste ragioni la popolazione italiana viene classificata Quasi Minacciata (NT).

Areale Geografico

DistribuzionePresente in Sardegna e reintrodotta in Sicilia.

Popolazione

PopolazioneIn Sardegna stimate 450-600 coppie con tendenza ad incremento sia della popolazione nidificante che dell'areale riproduttivo (BirdLife International 2004, Brichetti & Fracasso 2004).
In Sicilia la popolazione è stata reintrodotta con successo a partire dal 2000 (Andreotti 2001). Nel 2005 stimate 50 coppie nidificanti (Andreotti & Ientile 2006) e nel 2007 stimate 86-102 coppie (Ientile dati inediti).
Tendenza della popolazioneIn aumento

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaRallide tipicamente legato agli ecosistemi palustri caratterizzati dalla presenza di vegetazione lungo le sponde. Occupa stabilmente zone umide interne e costiere, laghi, invasi artificiali, paludi, stagni anche temporanei, canali di bonifica e di irrigazione, impianti di fitodepurazione, aste fluviali (Andreotti 2001).
AmbienteTerrestre

Minacce

Principali minacceTrasformazione dell'habitat di nidificazione e alimentazione (degrado e frammentazione), interventi di bonifica e sistemazione idraulica, bracconaggio. La predazione da parte di cani vaganti o randagi può causare locali decrementi anche consistenti (Nissardi S., com. pers.)

Misure di conservazione

Misure di conservazioneElencata in Allegato I della Direttiva Uccelli (79/409/CEE). Nel 2001 redatto il Piano d'azione nazionale per il Pollo sultano (Andreotti 2001). Specie reintrodotta con successo in Sicilia a partire dal 2000 (Andreotti 2001). Specie oggetto di tutela secondo l'Articolo 2 della Legge 157/92.

Bibliografia

Andreotti A. & Ientile R. (2006), Il Pollo sultano. In: Fraissinet M. & Petretti F. (a cura di), Salvati dall'Arca, WWF Italia, alberto Perdisa Editore, pp: 283-288

Andreotti A. (a cura di) (2001), Piano d'azione nazionale per il Pollo sultano (Porphyrio porphyrio) Quad. Cons. NaturaMin. Ambiente - Ist. Naz. Fauna Selvatica

BirdLife International (2004), Birds in Europe: population estimates, trends and conservation status.

Brichetti, P. and Fracasso, G. (2004), Ornitologia italiana - Tetraonidae-Scolopacidae Alberto Perdisa Editore, Bologna


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)