WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Savalia savaglia


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneNTVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACNIDARIAANTHOZOAZOANTHARIAPARAZOANTHIDAE

Nome scientificoSavalia savaglia
Descrittore(Bertoloni, 1819)

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Quasi Minacciata (NT)
Anno di pubblicazione 2014
AutoriMarzia Bo, Carlo Cerrano, Giuseppe Corriero, Giorgio Bavestrello, Eva Salvati, Roberto Sandulli
RevisoriLeonardo Tunesi
CompilatoriEva Salvati, Marzia Bo, Carlo Rondinini, Alessia Battistoni, Corrado Teofili
RazionaleLa specie da sempre è considerata rara e negli anni '50 è stata fortemente ridotta a causa dell'impatto della pesca. I dati a disposizione confermano un'evidenza di declino, soprattutto a livello locale, non superiore del 20%. Per queste ragioni la specie è valutata Quasi Minacciata (NT), avvicinandosi al criterio A2c.

Areale Geografico

DistribuzioneSpecie segnalata lungo tutte le coste dei mari italiani ad eccezione del Canale di Sicilia e dell'Alto Adriatico.

Popolazione

PopolazioneSpecie da sempre considerata rara. La sua distribuzione è stata fortemente ridotta negli anni '50/'70 dalla pesca subacquea, essendo questa specie comunemente prelevata come oggetto ornamentale. Dai dati disponibili si può confermare l'evidenza di declino, soprattutto a livello locale in diverse aree dei mari italiani. Ad esempio, ad Ustica, negli ultimi 10 anni di 10 colonie segnalate ne sono state ritrovate solo la metà. La presenza di questa specie dipende ampiamente da quella delle gorgonie che parassita, come Paramuricea clavata. Può essere presente come colonia solitaria oppure può formare importanti foreste tridimensionali in grado di attirare elevati livelli di biodiversità dia macroscopica che meiobentonica.
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaDistribuzione tra 15 e 150 m di profondità su fondali rocciosi. Questa specie è gonocorica a fecondazione esterna, il rilascio dei gameti avviene in tardo autunno-inverno e la sex ratio delle popolazioni sembra essere spostata verso le femmine (0.3). La maturità sessuale è raggiunta a 6-7 anni. Questa è una specie molto longeva (oltre un migliaio di anni) con tassi di crescita molto lenti.
AmbienteMarino
Profondità
(metri sotto il livello del mare)
Min: 15 m
Max: 150 m


Minacce

Principali minacceMinacce principali della specie sono l'impatto della pescaartigianale e ricreativa, la frequentazione della costa (inquinamento, ancoraggi, ...) ed, in minima parte, il prelievo.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneSpecie elencata nella Convenzione di Berna e nell'Annesso II della Convenzione di Barcellona.

Bibliografia

Betti, F. (2013), Fiori Sott'acqua – Gli antozoi dell'Area Marina Protetta "Isola di Bergeggi". Editoriale Darsena Savona pp. 1-112

Cerrano, C., Danovaro, R., Gambi, C., Pusceddu, A., Riva, A., and Schiaparelli, S. (2010), Gold coral (Savalia savaglia) and gorgonian forests enhance benthic biodiversity and ecosystem functioning in the mesophotic zone. Biodiversity Conservation pp. 153-160

Cerrano, C., Previati, M., Palma, M., & Arillo, A. (2006), Distribuzione di Gerardia savaglia (Bertoloni, 1819)(Cnidaria, Zoanthidea) nell'Area Marina Protetta di Portofino. Biol. Mar. Mediterr n.(2) pp. 164-165

Della, E.B. (2011), Caratterizzazione fisiografica, geomorfologica e bionomica della rais di santa teresa di gallura (Sardegna nord orientale). Biol. Mar. Mediterr n.(1) pp. 305-306

Ocaña, O., & Brito, A. (2004), A review of Gerardiidae (Anthozoa: Zoantharia) from the Macaronesian islands and the Mediterranean sea with the description of a new species. Revista de la Academia Canaria de Ciencias pp. 159-189

Ocaña, O., Brito, A., Gonzalez, G., & Herrera, R. (2007), Additions in relation to Gerardiidae from the Macaronesian waters and the Mediterranean Sea (Anthozoa: Zoantharia). Vieraea n.163-168

Previati, M., Palma, M., Bavestrello, G., Falugi, C., & Cerrano, C. (2010), Reproductive biology of Parazoanthus axinellae (Schmidt, 1862) and Savalia savaglia (Bertoloni, 1819)(Cnidaria, Zoantharia) from the NW Mediterranean coast. Marine Ecology n.(4) pp. 555-565

Zibrowius, H., & Taviani, M. (2005), Remarkable sessile fauna associated with deep coral and other calcareous substrates in the Strait of Sicily, Mediterranean Sea. In Cold-water corals and ecosystems pp. 807-819


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)