WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Lasiommata achine


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneNTVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIAARTHROPODAINSECTALEPIDOPTERANYMPHALIDAE

Nome scientificoLasiommata achine
Descrittore(Scopoli, 1763)
Note tassonomicheAbbiamo seguito Kudrna (1990) nel considerare Lopinga sotto Lasiommata, con il quale condivide alcune caratteristiche dei genitali.

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Quasi Minacciata (NT)
Anno di pubblicazione 2016
AutoriBalletto, E., Bonelli, S., Barbero, F., Casacci, L.P., Dapporto, L., Scalercio, S. & Zilli, A.
RevisoriUZI (Sbordoni, V.)
CompilatoriEmilio Balletto, Simona Bonelli, Francesca Barbero, Luca Pietro Casacci, Alessia Battistoni, Corrado Teofili, Carlo Rondinini
RazionaleLa specie è valutata Quasi Minacciata (NT), basato sul criterio A2c, in quanto negli ultimi 10 anni la popolazione è diminuita di circa il 20-25%. Molte popolazioni si sono estinte nella maggior parte del Piemonte e in Pianura Padana. Le ragioni del declino sono legate alla perdita di habitat a causa dell'intensificazione dell'agricoltura.

Areale Geografico

DistribuzioneSpecie estinta nella maggior parte dei siti del Piemonte e in tutti quelli dell'area planiziale padana, è ancora abbastanza ben rappresentata in quelli delle Prealpi centrali ed orientali, da 250 a 1200 metri.

Popolazione

PopolazioneSono note popolazioni in buono stato di salute in Veneto ma non tutte ricadono all'interno della Rete Natura 2000. Numerose popolazioni si sono estinte in Piemonte e nella Pianura Padana.
Tendenza della popolazioneStabile

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaSpecie dei boschi mesofili della fascia prealpina. Specie polifaga su diverse specie appartenenti alla famiglia Graminaceae (e.g. Brachypodium sylvaticum, Brachypodium pinnatum).
AmbienteTerrestre

Minacce

Principali minacceLa specie teme l'intensificazione dell'agricoltura come l'abbandono e la conseguente riforestazione.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneLa specie è inclusa nell'Allegato IV della Direttiva Habitat. Possono essere applicate misure agroambinetali per contrastare il fenomeno di intensificazione dell'agricoltura e l'abbanndono con la conseguente riforestazione.

Bibliografia

Balletto E., Bonelli S. & Cassulo L. (2007), Insecta Lepidoptera Papilionoidea In: S. Ruffo e F. Stoch (Eds) -- Checklist and Distribution of the Italian Fauna. 10.000 terrestrial and inland water species 2^nd and revised editionMemorie del Museo Civico di Storia Naturale di Verona pp. 257-261

Balletto E., Cassulo L. A. & Bonelli S. (2014), An annotated Checklist of the Italian Butterflies and Skippers (Papilionoidea, Hesperiioidea) Zootaxa n.1 pp. 1-114

Bonelli, S., Cerrato, C., Loglisci, N., & Balletto, E. (2011), Population extinctions in the Italian diurnal Lepidoptera: an analysis of possible causes Journal of Insect Conservation n.6 pp. 879-890

Kudrna O. (1983), An annotated catalogue of the butterflies (Lepidoptera: Papilionoidea) named by Roger Verity Journal of Research on the Lepidoptera n.1 pp. 1-105


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)

Lasiommata achineLasiommata achine
Foto di Paolo Mazzei
catalogo fotografico su www.leps.it